Home Luoghi da visitare Dublino | Irlanda Cimitero di Glasnevin Dublino

Cimitero di Glasnevin Dublino

188
0

Guida pratica per il Cimitero di Glasnevin Dublino. Ti spiegherò come arrivarci, cosa visitare e quanto costa.

Il Cimitero di Glasnevin Dublino chiamato ufficialmente Prospect Cemetery si trova a Glasnevin in Dublino 11 (nord). Localizzarlo è molto semplice perchè confina con il Giardino Botanico Nazionale (Botanic Garden) sulla Botanic Road e con la Finglas Road, quella strada che porta al villaggio di Finglas. Eccolo nella mappa:

Questo luogo sacro è famoso poichè è il primo cimitero cristiano creato a Dublino nel 1832. Infatti prima di quella data a causa delle leggi penali Inglesi, sia i Cristiani cattolici che i protestanti non avevano un cimitero dove poter seppellire i propri cari. Questo era dovuto al fatto che la dominazione Inglese in Irlanda aveva portato con se la propria religione e cioè l’Anglicana. Grazie a Daniel O’Connell si potè così avere un cimitero Cristiano e fu aperto al pubblico nel Febbraio del 1832.

Alcune informazioni interessanti: la prima salma sepolta in questo cimitero fu un bambino di 11 anni chiamato Michael Carey che abitava in Francis Street. Inoltre la possibilità di cremazione fu introdotta solo nel 1982. Alla sua origine il cimitero misurava solo 9 acri fino a raggiungere gli attuali 124 acri di terreno. Nel cimitero vi è una zona chiamata Angels Memory Garden dove si trovano le salme di quei neonati che non ce l’hanno fatta a nascere. Questa zona è presente dal 1970. Prima infatti non era consentito seppellirle nel cimitero perchè considerati come non battezzati.

Quali famosi personaggi sono sepolti al Cimitero di Glasnevin Dublino?
Vi sono tanti personaggi famosi provenienti da diverse classi sociali e con diverse occupazioni. Tra i noti personaggi dobbiamo citare senza dubbio:

  • Michael Collins leader repubblicano, assassinato nell’Agosto del 1922 a seguito di una imboscata comandata da Liam Deasy.
  • Sir Alfred Chester Beatty, famoso per il nome dato alla biblioteca vicino al Dublin Castle, noto collezionista d’arte.
  • Sir Roger Casement, rivoluzionario Irlandese deceduto nel 1916 dal plotone di esecuzione Britannico.
  • Dáithí Ó Conaill, uno dei membri fondatori della Irish Republican Army.
  • Éamon de Valera, terzo presidente della Repubblica di Irlanda. Accanto a lui giace la salma di sua moglie Sinèad.
  • Luke Kelly il cantante e fondatore dei The Dubliners.
  • James Larkin, attivista per i diritti dei lavoratori (Irish Union).
  • Charles Stewart Parnell, sicuramente avrete sentito il nome della strada Parnell Street in centro a lui dedicata. Fu un uomo politico di eccezione che si dedicò all’Irlanda.

Per una lista completa dei nomi vi invito ad andare a questa pagina di Wikipedia .

Quanto costa l’entrata al Cimitero di Glasnevin?

L’entrata al Cimitero é gratuita, tuttavia vi sono delle opzioni a pagamento per migliorare l’esperienza turistica:

  • Guida audio registrata (Self Guided Tour): con 10 Euro si puó acquistare un piccolo dispositivo audio digitale dove è registrata una voce guida e visitarlo da soli.
  • Guida turistica e Museo:  (12 Euro adulti, 8 Euro ridotto, 25 Euro Famiglia) dove verrete accompagnati attraverso le varie aree del cimitero (Walking Tour) con spiegazione dei vari momenti storici correlati e personaggi famosi Irlandesi. Nel prezzo é incluso l’entrata al Museo. L’acquisto del biglietto comporta la selezione (booking) del giorno che farete la visita, quindi per essere sicuri di scegliere il giorno esatto, consiglio di effettuare una prenotazione ed acquisto del biglietto online cliccando qui. Vi verrá inviata la conferma via posta e se avete un cellulare potete fare vedere il biglietto elettronico.
  • Visita al Museo: (6 Euro adulti, 4 Euro bambini, 15 Euro Famiglia) dove poter entrare al Museo, una esibizione interattiva divisa in 3 aree. La prima si chiama City of the dead (Cittá dei morti) dove spiega in pratica cosa consisteva a lavorare al cimitero.  La seconda si chiama The Milestone Gallery mostra tutti i personaggi importanti che sono legati a questo cimitero come il suo fondatore Daniel O’Connell. Ultima area e’ chiamata The Glazed prospect Gallery, una finestra sul cimitero dove vengono illustrate le varie tipologie di lapidi che vedrete attraverso questa grande finestra.

Il Walking Tour ovvero la visita guidata non viene fatta ogni ora ma solamente a un particolare orario della giornata che è il seguente: 11:30/12:30/13:30/ 14:30, tutti i giorni compreso la Domenica. Durante il periodo estivo, Luglio ed Agosto vengono aggiunti extra orari come alle 13:00 (dal 1 al 10 Luglio, tutti i giorni poi dal 11 Luglio al 31 Agosto solo da Lun a Merc). Poiche’ in ogni momento questo orario potrebbe venire modificato, vi consiglio di consultare il sito ufficiale.

Se siete un gruppo di 10 o più persone potete richiedere una visita guidata personalizzata (in Inglese) come ad esempio il tour storico, il Joycean Tour (personaggi connessi con Joyce), Il tour della cultura e letteratura, Women of Glasnevin Tour (donne Irlandesi famose), Labour Tour (personaggi politici), Military History Tour, Nature Tour, etc.

Per arrivare al Cimitero di Glasnevin Dublino tramite Bus si può prendere in O’Connell Street il numero 40 o 140 che fermano davanti all’entrata. Per essere sicuri di non sbagliare la fermata basterà chiedere all’autista di fermarvi davanti.

Un ultima curiosità: Il muro di cinta e le torri di guardia erano state costruite perchè nel Diciottesimo secolo esistevano i body snatchers cioè quelle persone che rubavano dalla tomba i corpi per poi di solito rivenderli alle scuole di medicina per praticantato e studio dell’anatomia umana. Questa illecita attività era svolta su quasi tutti i cimiteri di Dublino arrivando fino agli inizi del 19esimo secolo. Il guardiano del cimitero aveva a disposizione anche dei cani che durante la notte giravano lungo le varie aree.

Se per qualsiasi motivo non siete in procinto di recarvi a Dublino per la visita del cimitero di Glasnevin, sappiate che Google Maps in special modo Street View lo ha mappato. Potrete quindi fare una visita virtuale al cimitero gratuiamente sotto:


View Larger Map

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *