Home Eventi Eventi da non perdere nell’estate Irlandese
0

Eventi da non perdere nell’estate Irlandese

77
0

Ecco alcuni eventi da non perdere durante il periodo Estivo in Irlanda. Appuntamenti ricchi di cultura, arte e musica per meglio accompagnarvi durante il vostro soggiorno nell’Isola.

Clancy Brothers Music Festival in IrlandaAprirà il 30 maggio e terrà compagnia agli appassionati di musica folk irlandese per l’intero ultimo fine settimana del mese. Il riferimento è all’ormai notissimo Clancy Brothers Festival evento musicale organizzato nella suggestiva location di Carrick-on-Suir (South Tipperary). Concerti, rappresentazioni teatrali, divertimenti per famiglie, workshop ed eventi sportivi destinati ad un pubblico di tutte le età; la manifestazione chiama a raccolta moltissimi performers con lo scopo di celebrare le arti ed uno dei gruppi folk irlandesi di maggiore fama, per l’appunto i Clancy Brothers. La città si animerà interamente accogliendo concerti all’aria aperta e molte performance artistiche, alcune delle quali ospitate nelle gallerie d’arte della città, altre per le strade; grande spazio è dedicato infatti alla pittura murale (graffiti): più di 100 gli artisti che ogni anno prendono parte a questo evento.

La già vitalissima Irlanda con l’arrivo dell’estate infittisce il calendario di eventi in programma (in tutta l’isola), prediligendo principalmente festival musicali, miscelati sapientemente alla presentazione di prelibatezze gastronomiche locali, ma non mancando di aggiungere anche eventi culturali/artistici di grande richiamo e sempre particolari per i tagli critici adottati. Arts of the Book a Dublino IrlandaL’Irlanda si presenta quasi sempre come “alternativa” alle tipiche mete turistiche. Di rilievo la mostra dal titolo Art of the Book, ospitata alla Chester Beatty Library del Castello di Dublino (Dublin Castle). Seicento gli oggetti esibiti e selezionati attraverso un approccio multiculturale. Il fascino di favole e leggende narrate in libri provenienti dall’oriente cinese e giapponese, ancora indiano, o testi decorati nell’Antico Egitto e nell’Europa medievale. La poesia della parola e dell’immagine si incontrano in prodotti che raccontano di un mondo artigianale/artistico che molti nostalgicamente rimpiangono.

L’Irlanda è meta per tutte le persone e per tutti i gusti e non sorprende che anche per gli amanti del texas holdem l’isola offra tantissimi eventi, per un settore che sta conquistando una fetta sempre più corposa di nuovi appassionati. Sulla scia del successo riscosso, se si pensa che nel 2012 il gioco d`azzardo ha raggiunto cifre da record nel settore online, lo UK e Ireland Poker Tour quest’anno arriverà alla sua quinta edizione, divenendo ancora una volta punto di incontro di molti appassionati tra Irlanda, Inghilterra e non solo. Il torneo, che inizia a Marbella in Giugno, farà tappa sull’isola in Agosto, per poi proseguire a Londra e concludersi a Nottingham in Novembre. L’evento irlandese non sarà tuttavia ospitato a Dublino, che pure è sede di un’azienda nota come la Full Till Poker, ma a Galway (tra 8 e il 12 agosto).

A tre ore di auto da Galway si terrà anche, negli stessi giorni del torneo, il Kilkenny Arts Festival, altro grande evento dell’estate irlandese. La manifestazione, che è arrivata alla sua quarantesima edizione, è dedicata a tutte le arti, alla scrittura come alla musica classica, ed ospita personaggi di fama internazionale. Per questo quarantesimo anniversario, pittura, scultura, danza, musica daranno vita a performance inscenate nei principali monumenti della città, ricca di testimonianze medievali di grande valore (si pensi al Kikenny Castle). Il 17 agosto in particolare ci sarà il festival di canto corale accompagnato dall’orchestra. In questa occasione la competizione musicale vedrà il coinvolgimento anche di cori provenienti da Cina, Francia e Inghilterra.

Gara Mongolfiere in Irlanda

Per uno spettacolo strepitoso, colorato, molto amato di solito dai bambini, a settembre è invece previsto come ogni anno lo spettacolare Irish Hot Air Balloon Championship, gara di mongolfiere tra le più prestigiose al mondo. La competizione infatti ha celebrato nel 2010 i suoi quaranta anni di storia e da sempre è legata al nome di Richard Crosbie, primo documentato aviatore irlandese, ritenuto da molti un vero e proprio genio nel campo dell`ingegneria e al quale si deve, nel lontano 1785, il primo volo di una mongolfiera alimentata a idrogeno.

tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *