Home Eventi Festival delle ostriche in Irlanda
0

Festival delle ostriche in Irlanda

129
0

L’Irlanda non è solo famosa per la Guinness ed i folletti che si possono vedere dopo averne bevute un paio a stomaco vuoto. E’ pure famosa per le sue Ostriche che si accompagnano delicatamente con tale bevanda. Avete mai provato? Se non lo avete mai fatto, questa estate è sicuramente il periodo favorevole per farlo visto i numerosi festival sparsi nell’isola e dove si può assaggiare questa prelibatezza marina.

Di seguito un elenco dei principali Festival delle Ostriche in Irlanda. Enjoy

Carlingford Oyster Festival

Festival di Carlingford
Il Carlingford Oyster Festival, primo festival della stagione, incomincerà l’8 agosto e si svolgerà nella contea di Louth. Carlingford’s Lough è una grande insenatura che sfocia ad est nel Mar d’Irlanda: è la preziosa fonte delle ostriche che conferisce alla graziosa cittadina costiera la sua reputazione di produttrice dei deliziosi frutti di mare. Il festival, della durata di quattro giorni, include una caccia alla perla, una regata di vela, il concorso mondiale di pesca al granchio, intrattenimento di strada, un tendone dedicato alle ostriche, bancarelle con specialità gastronomiche e mercatini di artigianato, oltre alla famosa zuppa di pesce di Carlingford. Un po come dire che andate a Livorno ed assaggiate il cacciucco alla Livornese. Per maggiori informazioni visitare: http://www.carlingford.ie

Festival di Hillsborough
Dal 5 all’8 settembre nella contea di Down, Irlanda del nord si svolgerà la 21a edizione dell’Hillsborough Oyster Festival. Questo festival è famoso per il record mondiale relativo al maggior numero di ostriche mangiate, conquistato nell’edizione del 2005 da Colin Shirlow, originario della contea, che ha ingerito ben 233 ostriche in soli tre minuti. Per maggiori informazioni visitare http://hillsboroughoysterfestival.com

Festival di Clarenbridge
I festeggiamenti dedicati alle ostriche prosegue con il Clarenbridge Oyster Festival che si svolgerà tra il 13 e il 15 settembre. Il festival si svolgerà a sud della città di Galway, dove una baia riparata e il delicato rapporto tra acqua salata e dolce rendono perfette le ostriche. Questo festival è anche un affare di famiglia poiché Clarenbridge invita chi è emigrato di recente a tornare per un’enorme riunione di famiglia grazie al The Gathering 2013. Il weekend si apre con il giorno del mercato, che mostra i tradizionali prodotti della città quali artigianato, cibo, musica, canzoni e balli. Per maggiori informazioni visitare http://www.clarenbridge.com

Galway international Oyster Festival

Galway International Oyster Festival
I festeggiamenti culmineranno dal 26 al 29 settembre con la 59° edizione del Galway International Oyster Festival che si svolgerà nella favolosa cornice di Galway, rinomata per le sue feste e il clima festaiolo.
L’Oyster and Seafood Festival, fondato nel 1954 per celebrare il ricco raccolto nella Baia di Galway, ha raccolto oltre mezzo milione di visitatori che nel corso degli anni hanno gustato più di 3 milioni di squisite ostriche. Questo settembre, poiché il Gathering Ireland 2013 dà il benvenuto agli Irlandesi di tutto il mondo, il festival ha un sapore più internazionale.
Il Galway Oyster Festival è stato salutato dal Sunday Time come “uno dei 12 grandi spettacoli sulla terra” e si classifica nella AA Travel Guide tra i sette migliori festival d’Europa. Dato che questa vivace città darà il suo meglio per il Gathering Ireland, questo è l’anno per provare la rinomata ospitalità e la frizzante atmosfera che è gloriosamente Galway.

Il festival è leggendario per il suo World Oyster Opening Championships, i suoi banchetti di pesce, la musica, i cortei, e gli eventi storici. L’edizione di quest’anno sta preparando il Tribal Oyster Feast Off, che fa parte di The Gathering 2013, e vede Galway (la Città delle Tribù) richiamare a casa le sue tribù, non gli Zulù ma gli Irlandesi nel mondo.
Dalla fine del XII secolo, la città venne dominata da 14 famiglie di mercanti che la trasformarono creando un’età d’oro della prosperità fino alla metà del XVII secolo: queste furono le cosiddette “Galway Tribes”. I membri della tribù possono partecipare a una gara per vincere biglietti gratuiti per il festival a condizione di portare il cognome di uno dei 14 fortunati clan: Athy, Blake, Bodkin, Browne, D’Arcy, Deane, Ffont, Ffrench, Joyce, Kirwan, Lynch, Martin, Morris, Skerritt. Per essere idonei si può anche dimostrare dimostrare di essere un discendente diretto o tramite matrimonio di una delle tribù (sono accettate le variazioni ortografiche). Magari a qualcuno può interessare.

Buon cibo e abiti eleganti si ritrovano insieme al Gala Festival Mardi Gras, un carnevale di festaioli in maschera, condotto da una vivace banda musicale per le strade di Galway. La notte comincia con un ricevimento a base di ostriche e musica tradizionale, prima di sfilare fino alla fermata successiva, il banchetto di frutti di mare, e infine un terzo appuntamento per divertirsi fino alle ore piccole. Per maggiori informazoni sul Galway International Oyster Festival  basta andare alla pagina ufficiale della manifestazione http://www.galwayoysterfest.com

Come sempre ti ricordo che è possibile viaggiare in Irlanda tramite Arelingus la sua compagnia di bandiera a prezzi oggi giorno molto bassi. Per maggiori informazioni sulle compagnie aeree low costs che operano in Irlanda basta andare nella nostra sezione dedicata cliccando qua.

tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *