Home Interviste di Tuttoirlanda Gianfranco Palumbo. Studente DJ

Gianfranco Palumbo. Studente DJ

53
0

Seconda puntata del ciclo di Interviste dedicato agli Italiani a Dublino. Questa volta abbiamo intervistato l’amico Gianfranco Palumbo. Studente e DJ. La sua storia è molto interessante. Di seguito le domande che abbiamo chiesto.
Gianfranco italiano a dublinoTuttoirlanda: Ciao Gianfranco, benvenuto su Tuttoirlanda.com, la Web Community dedicata a tutti gli amici Italiani che amano e vivono in Irlanda.
Per prima cosa, ti chiedo di raccontarci un po di te, Da quanto tempo vivi a Dublino e cosa fai nella vita?

Gianfranco: Ciao a tutti gli amici di Tuttoirlanda. Grazie per il caloroso benvenuto. Circa 2 anni fa’ sono approdato in Irlanda. Mi ricordo che era qualche giorno prima del Capodanno 2007.
Prima di trasferirmi qua, sapevo poco o niente dell’Irlanda o di Dublino. Avevo appena iniziato l’università a Genova e mi è costato lasciare amici e famigliari.
Sono nato a San Giovanni Rotondo in Puglia nel ’87. Successivamente a 7 anni ci siamo trasferiti in Ecuador, dove mia madre e’ originaria. Dopo la seconda media sono ritornato in Italia, a Genova. Grazie a questa esperienza di vita, ho avuto la fortuna non solo di imparare lo spagnolo ma anche di conoscere persone, culture e tradizioni diverse.
Mi sento una persona molto fortunata di poter raccontare molte esperienze nonostante la mia giovane età. Questo ha fatto in modo di accrescere interiormente lo spirito di viaggiatore e rafforzare il mio carattere.

T: Quali sono i motivi che ti hanno spinto a trasferirti a Dublino? Studio, lavoro, vacanza?
G: Per motivi economici in famiglia, mi sono trasferito con mia madre da Genova a Dublino, ed insieme abbiamo trovato lavoro nell’ambito informatico. Attualmente frequento l’Università in Informatica al DIT (Dublin Institute of Technology) come studente a tempo pieno.

T: Quali sono le tue passioni? Ci hanno detto che sei un DJ. E’ vero?
G: Eh eh. Poco prima di finire il Liceo, ho iniziato ad appassionarmi di musica Dance sentendo la radio e tendomi sempre aggiornato con le tendenze del momento. Inoltre non dimenticando le mie 2 origini musicali: latinoamericana e italiana.
Quando mi sono trasferito in Irlanda ho avuto la fortuna di trovare un coinquilino appassionato come me e sopratutto di professione Dj. Ho avuto quindi l’opportunita’ di “imparare i trucchi del mestiere” sul campo.
Grazie ad un lavoro nel primo anno che ero in Irlanda, ho potuto risparmiare soldi ed acquistare tutto il necessario per allestire serate musicali nei party ma anche attrezzature per mixare in Clubs (portatile mac, programma software, Mixer e musica).

Attrezzatura DJ di Gianfranco
Attrezzatura DJ SET di Gianfranco

T: Quale è la tua musica preferita?
G: In questo momento e’ la musica mista di Elettronica, House, Indie, Dance e Techno. Come la maggior parte dei dj’s suppongo che con il tempo il tipo preferito vada cambiando. Per esempio pochi mesi fa ascoltavo molto la musica hardcore e happy hardcore, un genere “un po’ fuori dal normale” ma che consiglio molto, almeno per farsi un idea di cosa stiamo parlando. Ho molti altri generi che preferisco.
Per una lista completa, basta collegarsi alla mia pagina personale di Facebook: http://tinyurl.com/gianpaj-page

T: Visto che siamo in argomento, quali canzoni consiglieresti ai nostri amici di Tuttoirlanda?
G: Come no! Eccoti accontentato…

Questa canzone l’ho mixata nella mia ultima competizione, ha suoni irlandesi ma allo stesso tempo elettronica:

Steve Mac – Paddy’s Revenge

Vi consiglio una canzone piu’ Pop/Alternative, orecchiabile e con una voce molto sexy di Ladyhawke, My Delerium. Molto bello anche il video (da ascoltare anche Crazy World canzone dello stesso album)

T: Cool!!!!!
Cambiando argomento, cosa pensi dell’attuale mondo del lavoro a Dublino? Ad esempio, se un tuo connazionale volesse trasferirsi in Irlanda, cosa consiglieresti?
G: Un punto molto importante e’ la conoscenza della lingua Inglese o un’altra se possibile. Non per altro ho avuto il privilegio di lavorare in una compagnia multinazionale senza avere una laurea, grazie alla mia conoscenza dell’Inglese, Italiano e Spagnolo. Infatti senza l’Inglese e’ difficile trovare lavoro anche semplice come cameriere o cassiere, visto che nella capitale ci sono molti altri che cercano lavoro e molto spesso hanno una base di Inglese maggiore della media italiana o spagnola (per dare un esempio).
Quindi a meno che ve la cavicchiate con l’Inglese o avete sia un aiuto economico sia la voglia di impegnarvi ad imparare un’altra lingua, e’ meglio pensarci 100 volte prima di venire in una “terra promessa”, sopratutto in un momento in cui le opportunita’ sono ridotte per la maggior parte delle persone.

T: Cosa ne pensi degli Irlandesi? Hai avuto belle o brutte esperienze?
G: Come tutti i popoli e luoghi, ci sono persone buone e meno buone. Bisogna semplicemente trovare le persone giuste. In universita’ ho conosciuto Irlandesi simpatici e amichevoli. Sono tutti molto entusiasti e vogliosi di partecipare ad eventi e iniziative.
Bisogna dire che il primo approccio incontrando con noi stranieri (come se si conoscessero due persone del sud e del nord d’italia) non e’ molto facile o super accogliente. Dall’altro e’ piu’ che normale che ti vedano con un occhio di riguardo, sopratutto se non hanno molti amici stranieri. Poi noi dall’altra parte siamo piu’ “caldi” mentre gli irlandesi hanno un “interpersonal space” piu’ ampio (da tenere in conto con persone non si conoscono molto). Ovviamente questo cambia completamente nei Pub dopo che un uomo o donna ha bevuto un paio di pinte 😉
Di brutte esperienze si possono avere come in qualsiasi paese. Può sembrare a prima vista Dublino una città più pericolosa di altre capitali Europee, ma in realtà, questo è anche dovuto alla frequenza con cui uno esce la sera (decisamente Dublino ha una vita’ notturna maggiore che della maggior parte d’Italia).

T: Grazie per il tempo che ci hai dedicato. Un ultima domanda…Hai qualcosa da aggiungere o qualcuno da salutare?
G: Vorrei ringraziare Donald per avermi dato l’ho opportunita’ di essere intervistato nel sito web e di condividere le mie esperienze con tutti voi. Se vi interessa la musica da ballare (elettronica e non) vi invito a sentire i miei mix e di sottoscrivervi nella mia pagina di facebook per ricevere aggiornamenti sulla mia futura carriera da Dj (incrocio le dita) e la continuazione nella competizione fra Dj’s del DIT e DCU.
Grazie a tutti e come dice il grande dj tutor inglese su youtube “Practice and N-joy” (Esercitatevi e D-vertitevi) 😉

T: Grazie a Te Gianfranco.

Donald Piccione – Tuttoirlanda.com

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *