Home News Irlanda Lavoro a Dublino: Quando le aziende non trovano candidati
0

Lavoro a Dublino: Quando le aziende non trovano candidati

113
0

Siamo a Dublino nella verde Irlanda dove nasce sempre qualche storia sorprendente, guarda caso relativa al lavoro. Sembra infatti che l’Irlanda, dove la Corporate Tax è al 12.5%  sia una terra magica dove le leggi finanziarie qua non si applicano. Mi ricordo ad esempio il servizio Rai di Ballarò sulla ripresa economica in Irlanda dove spiegava che quest’isola sembra stia uscendo dalla “crisi”. Stamani mi sono recato alle Poste (An Post Office) per acquistare un francobollo e c’era una lunga coda per la riscossione del Social Welfare, l’indennità di disoccupazione Irlandese. Terra quindi di controsensi.

La storia questa volta ce la racconta l’Irish indipendent in data 13 Maggio di Mark Keenan, ed è relativa all’incapacità di alcune Companie I.T. (Information Technologydi trovare Graduates da impiegare, cioè la mancanza di laureati specializzati in tale settore per posizioni di lavoro vacanti nell’azienda. Vengono presi due esempi di Companies che citerò sotto.

A parlare è Edel Creely, direttore di Trilogy Technology, una Compagnia che si occupa di Soluzioni e Consulenza Informatica con sede a Dublino che dichiara:

Abbiamo più lavoro da offrire che candidati da assumere. Facciamo fatica a trovare laureati

Viene fatto riferimento al problema che molto spesso non si riescono a trovare laureati con una specifica conoscenza di un particolare settore, come molto spesso un linguaggio di programmazione o una determinata nicchia specialistica. Al fine di risolvere questo problema hanno iniziato a creare una serie di corsi di aggiornamento e re-skills per i potenziali candidati, in partnership con Job Bridge e Springboard. Questo vuol dire che un laureato in informatica può eventualmente approfondire un particolare settore specialistico al fine di poter essere assunto.

Kieran Sweeney di Version 1, una Azienda di informatica con sede a Dublino, Belfast, Cork e Londra, evidenzia l’importanza di assumere candidati gia presenti in Irlanda, non necessariamente Irish ma che si trovano in Irlanda (ndr. esempio attualmente disoccupati o in redundancy) al fine di re-impiegare quelle persone disoccupate ma con ottime potenzialità di essere assunte.

Recentemente abbiamo dovuto attingere per le nostre risorse lavorative personale dai paesi Baltici e Portogallo. La maggior parte di aziende Multinazionali in Irlanda avrà bisogno di candidati multilingua con eccellenti skills tecniche.

tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *