Home Luoghi da visitare Ovest Irlanda: E’ nata la Wild Atlantic Way

Ovest Irlanda: E’ nata la Wild Atlantic Way

188
0

Nasce la Wild Atlantic Way, un percorso stradale turistico lungo ben 2500 Km che parte dal Donegal  estendendosi lungo tutta la costa Ovest fino ad arrivare a Cork. Pensate che al completamento di questo progetto, (fine del 2014) saranno stati investiti circa 10 milioni di Euro. Altro che recessione!

Atlantic Way Presentazione Cartello
Presentazione del cartello stradale Wild Atlantic Way. Da sinistra: Shaun Quinn (CEO Failte Ireland), Fiona Monaghan (Head of Operations) e il Ministro al Turismo e Sport Michael Ring.

Cosa è la Wild Atlantic Way?

La Wild Atlantic Way è un percorso stradale turistico lungo 2500 km, pensato principalmente a chi vuole esplorare  la costa Ovest Irlandese in automobile passando per le aree più suggestive e villaggi turistici.  Questo percorso parte da Inishoven Head a Nord di County Donegal, si estende lungo la costa Ovest Irlandese fino ad arrivare ad Old Head of Kinsale in County Cork, sud Irlanda.

La Wild Atlantic Way nasce principalmente dall’esigenza di creare al turista che si reca nella parte Ovest dell’Irlanda un percorso stradale ben segnalato, ricco di luoghi da vedere, con il comune denominatore di offrire una esperienza straordinaria mai finora offerta. Questo percorso è stato infatti creato a seguito di uno studio  chiamato Rapporto di Identificazione Stradale (Rapporto completo in lingua Inglese disponibile qui) dove sono stati raccolti dati chiave come:

  • Qualità del percorso stradale: Identificare un percorso dove sia possibile guidare con l’automobile, che non si trasformi in un Jeep Safari in mezzo al nulla, fornito di aree di sosta lungo la strada, chioschi e/o locali per poter rifocillarsi ed anche toilettes pubbliche.
  • Non solo automobile ma anche percorsi dove sia possibile usare a tratti una mountain bike o bicicletta da corsa.
  • Sicurezza Stradale: Strade possibilmente larghe ma sopratutto sicure. (Studio condotto con il Road Safety Autority Irlandese, Ente per la sicurezza stradale).
  • Connessione con l’Atlantico: Il nome Wild Atlantic Way non è stato scelto a caso. E’ un percorso che vuole collegare il più possibile la via costiera dal nord al sud al fine di poter scoprire le meraviglie dell’Atlantico ed i suoi villaggi annessi (es. un villaggio di pescatori) e realtà turistiche rurali.
  • Fattore Cultura: Collegare quelle zone che abbiano un valore culturale o storico Irlandese.
  • Facilità di accesso tramite le strade principali facilmente accessibili e con segnaletica facilmente individuabile e riconoscibile.
  • Attività sportiva o ricreativa: Individuare lungo il percorso locations dove sia possibile svolgere attività sportive e/o ricreative con tutta la famiglia.
Wild Atlantic Way Irlanda cartello
Segnaletica stradale Ufficiale per il riconoscimento della Wild Atlantic Way

Quali sono le contee Irlandesi coinvolte in questo progetto?

Di seguito le contee coinvolte in questa rotta e le principali tappe:

  • Donegal: Inishowen Head, Magillingan Point View, Kinnagoe Bay, Kuldaff Beach, Malin Head, Pollan Bay, Mamore Gap, Dunree Head, Linfanon Beach, Inch Island, Manorcunningam View Point, Ballymastoker Strand, Fanad Head, Ballyhiernan Bay, Island Roy, Rossguill Peninsula, Doecastle Viewpoint, Marble Hill, Horn Head, Inish Bo Finne, Cnoc Fola, Gabhla, Tra Charraig Fhinn, Aran Mhor, Inishfree, Narin-Portno Strand, Malaidh Ghleann Gheis, Malin Beg, Carrigan Head, Muckros Head, Drumanoo Head, MountCharles Pier, Murvagh Beach, Rossnowlagh Beach, Tullan Strand (Bundoran).
  • Leitrim: seppure non venga fatto riferimento a luoghi turistici costieri in questa contea, la porzione di Leitrim è la N15 che passa per Tullaghan.
  • Sligo: Mullaghmore Head, Streedagh Point, Rosses Point, Strandhill, Aughris & Dunmoran Strand, Easkey Beach, Inishcrone Beach.
  • Mayo: Ballina Quay, Killala Quay,Lacklan Strand, DownPatrick Head, Ceide, Benwee Head, Erris Head, Donnamo Point, Annagh Head, Glaggan Island, Trà Oiligh, Fallmore, Cean Ramhar, Inish Biggle, Claggan, Achill Island, Clare Island, Clew Bay View, Murrisk View Point, Old Head, Carrownisky Strand, White Strand, Inish Turk, Doo Lough Famine Memorial, Killary Harbour North
  • Galway: Killary Harbour South, Crump Island View, Inish Bofin, Omey Island, Sky Road, Derrigimlagh, Bunowen Bay, Gorteen Bay, Kilkieran Bay, Gort Mor, Lettermore Island, Tra Geal, Ballynahown, Spiddle, Silver Strand, Salthill Promenade, Rinville Park, Traught Beach.
  • Clare: Flaggy Shore, Ballyvaughan Pier, Black Head, Fanore Beach, Doolin Port, Aran Islands, Cliffs of Moher, Liscannor Bay View, Lehinch Beach, Spanish Point, Mutton Island View, White Strand Doonbeg, Kilkee Cliffs, Bridges of Ross, Loop Head, Carrigaholt Bay, Scattery Island, Killimer.
  • Limerick: Foynes Island Viewpoint.
  • Kerry:  Carrigh Castle, Beal Strand, Ballybunion Beach, Ballyheige Beach, Banna Strand, Fenit Beach, Castlegregory Beach, Kilcummin, Knockmoylemore, Great Blansket Island, Slea Head, Inch Beach, Rossbeigh Beach, Mountain Stage, Valencia Island, Skelligs Viewpoints, Skellig Islands, Ballinskellig, Coomakesta Pass, Kilmakilloge View Point.
  • Cork: Kenmare River View, Ballydonegan Viewpoint, Dursey Island, Fairhead Viewpoint, Bear Island, Whiddy Island view, Garnish Island, Whiddy Island, Seefin Viewpoint, Sheeps Head, Mizen Head, Barley Cove, Tormore Bay, Cler Island, Sherkin Island, Heir Island, Inishbeg, Lough Hyne, Toe Head Bay, Galley Head, Inchydoney Island (più sopra c’è Clonakilty se vi piace il pudding Irlandese), Timoleague Abbey, Old Head of Kinsale, dove ovviamente consiglio di visitare tutta Kinsale.

Maggiori informazioni (in lingua inglese) sulla Wild Atlantic Way sono reperibili sul sito ufficiale di Failte Ireland al seguente link.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *