Home Guida Irlanda La sicurezza prima di tutto
0

La sicurezza prima di tutto

1
0

Dublino come altre cittá irlandesi risultano essere piú sicure se paragonate con alcune nostre cittá italiane o europee. Ovviamente non é possibile fare un pagarone preciso, dovuto ad esempio dalla differenza del numero di abitanti o dall’organico delle forze di Pubblica Sicurezza. Inoltre c’é un detto che dice “Nel posto sbagliato al momento sbagliato”.

sicurezza a Dublino

In questo articolo troverai una serie di consigli utili sulla sicurezza urbana a Dublino

Nota bene: Probabile che questi consigli possono adattarsi in ogni nazione, tuttavia scriveró quello che é basato sulla mia esperienza personale da Dublinese di adozione. Ho abitato per molti anni in centro e adesso abito fuori centro. Ho inoltre cambiato luoghi di lavoro e abitazione. Un’altra cosa che ci tengo a scrivere e ribadire: Quello che scriveró sotto non certo accade tutti i giorni, tuttavia é bene stare allerta “Just in case”.

Sicurezza sul Bus
Se devo prendere il bus (specialmente la sera o il tardo pomeriggio) scelgo sempre il piano inferiore poiché piú sicuro. Nel caso in cui qualcosa vada storto, risulterá piú pratico notificare l’accaduto all’autista o muoversi verso l’uscita. Evito di sedermi in fondo al bus nella zona superiore (Upper deck) perché ha una difficile via di fuga ed inoltre rimane isolato dal resto dei posti a sedere. E’ vero che in ogni bus ci sono delle telecamere installate su piu punti, ma é anche vero che se qualcosa va storto non avremmo una reazione tempestiva se ci troviamo al piano di sopra.
Se devo proprio sedermi al piano superiore (ad esempio sotto é pieno) sceglieró i primi posti (davanti) piuttostoché quelli posteriori (in fondo). Consiglio di dare un’occhiata veloce a chi occupa il posto dietro al nostro. Qualche anno fa é successo che sul bus due individui hanno estorto un ipod ad un ragazzo, intimandolo di venire sfregiato in faccia con un tagliacarta. Il ragazzo ha dovuto dare il suo ipod e i ragazzi sono usciti alla fermata successiva. Nessuno li ha potuti fermare. Nonostante le telecamere CCTV non sono stati trovati.

Sicurezza per la strada
La strada é il luogo di comune denominatore dove vi é maggiore probabilitá di venire disturbati, attaccati o derubati. Questo perché siamo allo scoperto e nonostante in un luogo pubblico ci debba essere la presenza di agenti della pubblica sicurezza (nel nostro caso la Garda), dato il basso numero di organico, non riescono a coprire ogni area. Ora, non voglio spaventarti, peró é saggio tenere aperti gli occhi. Basta leggere le news su Internet, anche se in molti casi non vengono pubblicate queste tipo di notizie “spicciole” e puoi leggerle solo su giornali locali cartacei. Altro motivo perché queste notizie non vengono diffuse é perché non vengono denunciate alle autoritá locali. Chi vive da qualche tempo a Dublino questo lo sa, come sa le aree da evitare.
Mentre si cammina é consigliato stare sempre con gli occhi aperti. Se abbiamo bisogno di ritirare del denaro dall’ATM é consigliato trovare un chiosco all’interno di una banca o dentro uno Spar/Centra. Evita i bancomat che danno sulla strada specialmente in tardi orari dove c’é scarsa luce.

Uso dello smartphone per la strada
Se puoi, non usarlo. Se proprio devi, cerca di tenerlo piú stretto possibile e coprirlo con tutta la mano o usare un auricolare. Questo perché é comune a Dublino che il tuo cellulare possa venire strappato dalle tue mani mentre stai telefonando. E’ successo ad alcuni miei amici. Specialmente gli smartphone Android sono di maggiore mira perché é piú facile rimuovere i dati o sbloccarli e rivenderli nel mercato nero.

Alla stazione (treno/Dart)
Molto spesso si viene disturbati mentre compriamo il biglietto alle macchinette automatiche. La solita richiesta é quella di avere del denaro perché si ha bisogno di comprare un biglietto per tornare a casa. Questo é uno dei sistemi alternativi dal chiedere spudoratamente denaro. Non bisogna giustificarsi se non vogliamo o non abbiamo denaro. Chi lo chiede non é interessato ne a noi come persona ne tanto ai motivi per il quale non vogliamo/possiamo dare del denaro. Evita di giustificarti o di innescare un dialogo. Servirá a loro per entrare nel tuo spazio personale ed insistere nel chiedere i soldi, facendo leva psicologicamente. La Dart ed il treno sono lunghi, quindi se vedi qualcosa di strano avrai maggiore facilitá nel muoverti verso un altro vagone.

Uso della Bicicletta
Se hai una bicicletta, assicurati di avere dei lucchetti certificati anti thief. Comprali in negozi specializzati. Evita di acquistare lucchetti e/o sistemi di locking in negozi che non offrono questo tipo di protezione come in quei negozi a basso prezzo. Cerca di spendere anche quei 20-30 Euro in piú ma avere la sicurezza che il lucchetto ti salverá da eventuali malintenzionati. Blocca anche la ruota davanti, altrimenti molto probabile verrá smontata come mi é successo in passato. La giornata sfigata capita a tutti e non riceverai alcuna notifica in anticipo.
Evita di passeggiare o fermarti a chiaccherare con la bicicletta accanto, tenuta per il manubrio. Ho visto in alcuni casi proprietari della bici venire strappata dalle loro mani e rubarla. Sempre stare sulla bicicletta.
Un altro consiglio utile, che molto spesso non viene applicato o sempre rimandato, é quello di fare delle fotografie alla bicicletta quando viene acquistata. Questo potrebbe servire da aiuto nel caso in cui venisse derubata. Avendo delle fotografie faciliterá la ricerca qualora venisse ritrovata.
Se abiti in un appartamento e hai una corte comune interna dove parcheggiare la bicicletta, fai molto attenzione. Se il building é di facile accesso a persone sconosciute, allora evita di lasciarla fuori. Portala con te nell’appartamento. Alcuni la parcheggiano fuori dal loro balcone. Personalmente avevo una mountain bike e la parcheggiavo con due lucchetti dentro la corte interna del palazzo. Dopo circa un mese me la rubarono. Queste persone non hanno rimorso, quindi faranno in ogni modo per derubarvi, perché questa é la loro vita. Sono solo parassiti della societá che vivono alle spalle del sistema. Cosa ancora piú grave, persone che le acquistano da loro. Non fatelo, alimenterete solo questo mercato nero.

Sulla Luas
Fortunatamente sulla Luas troverete molto spesso la sicurezza privata. Questo non vuol dire che sarete in una zona Crime-free ma é giá qualcosa.. Come sempre nell’eventualitá di un approccio verbale, cerca di non entrare in conversazione. Siccome la luas é piú spaziosa che del bus, potrai facilmente muoverti verso altri posti a sedere. Se qualcosa va storto notificalo, non bisogna rimanere muti. E’ questo che i malintenzionati vogliono, perché agiscono nella paura e omertá dell’aggredito. Se vedi che qualcosa per te non va bene come ad esempio insistono nel chiederti qualcosa o ti senti che qualcosa non va bene, non farti intimorire, urla e notifica questo alle altre persone. Questo di solito li fará andare via.

Consigli utili per tutte le opzioni sopra elencate
Il punto chiave é quello di non interagire con i potenziali aggressori. Questo significa che qualora qualcuno si avvicini per chiederci dei soldi o avere strane ideee (in modo da stabilire un primo contatto), é essenziale troncare il discorso. Infatti nella psicologia dell’aggressore il primo passo é quello di studiare la vittima, vedere come si comporta. Se la vittima é una facile preda, se non verrá garantita una barriera verbale e psicologica, l’aggressore avrá la certezza di poter agire. E’ quindi fondamentale, qualora la persona che non conoscete insisterá nel chiedervi i soldi, di urlargli contro. Questo stabilirá da parte vostra la prima difesa psicologica, perché l’aggressore non se lo aspetterá. Puoi anche gridare “Stay Away” (Levati di torno). In secondo luogo attirerete l’attenzione dei passanti che fará in modo da farlo dileguare.

Come ho scritto sopra, sicuro che non accadrá niente di tutto questo, tuttavia é utile essere pronti.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *