Temple Bar Dublino

121
1

Il Temple Bar (in Inglese spesso chiamato Temple Bar area) è un area turistica a Dublino centro dove si trovano raggruppati una folta schiera di pubs, hotels e ristoranti. E’ racchiuso tra la parte sud del fiume Liffey, Dame Street, Westmoreland Street e Fishamble Street in Dublino 2. La denominazione Temple Bar appare la prima volta nel 1673 su una mappa locale.
Temple Bar di Dublino in Irlanda

Storia del Temple Bar
Molti pensano al nome Temple come alla traduzione della parola Italiana tempio, luogo di culto. Infatti spesso si pensa alla frase Tempio dei Bar. La logica non sarebbe sbagliata, visto che a Dublino si beve fino a dover sentirsi male. Tuttavia non è questo il suo significato, o perlomento non proprio così. Vi sono due ipotesi a riguardo: La prima è il nome della famiglia Temple che viveva in tale area nel 17esimo secolo.  Ovviamente non se la passavan male. Sir William Temple ad essere precisi viveva in tale area ed era il Rettore del Trinity College. La seconda ipotesi è quella e forse la più plausibile, che prende il nome dall’omonimo antico pub chiamato Temple Bar (chissà, forse anch’esso gestito dalla famiglia Temple).

Curiosità Irlandesi: La salvezza del Temple Bar
Forse non tutti sanno che negli anni ’80, l’Agenzia dei Trasporti gestita dal Governo Irlandese chiamata Córas Iompair Éireann (CIé) propose di comprare e demolire l’intera area per costruire un Terminal Bus. Pensate…
Fortunatamente, la storia vuole che il prezzo cosi’ basso degli immobili, a quel tempo, fecero da richiamo a molti gestori di negozi, Studi di Arte e gallerie d’Arte che stabilirono il loro commercio in tale area.

Il progetto di demolizione era ancora in corso, ma grazie alle numerose proteste dei gestori locali e abitanti del quartiere, aiutati anche da An Taisce, National Trust for Ireland, www.antaisce.org, portarono all’annullamento del progetto della Stazione Bus e nel 1991, il Governo Irlandese fondò un Ente no-profit chiamato Temple Bar Cultural Trust in maniera da monitorare lo sviluppo e rigenerazione del quartiere in favore del suo patrimonio culturale.

Questo patrimonio culturale deve essere mantenuto tale, tuttavia sembra quasi essere dimenticato da chi amministra l’area. Ecco che ti vedi un McDonald oppure un negozio di scarpe di marca dentro questo quartiere, che con tutta sincerità c’è sia poco di Irlandese e ne tantomeno di cultura.

Cosa vedere a Temple Bar?

Questo posto a mio avviso si divide generalmente in due categorie: giorno e notte.

Di giorno
Durante il giorno è possibile percorrere a piedi le vie antiche ancora coperte da sanpietrino (sassi lucidi, in inglese Cobble stones), visitare le gallerie d’arte e negozi caratteristici per tutte le tasche. Di solito, specialmente nel weekend sulla piazzetta di Temple Bar c’è sempre un mercatino ambulante dove si può comprare libri usati, dischi in vinile, etc. Di giorno inoltre potete dedicarvi a scattare delle fotografie lungo la strada, accanto a qualche pub. Ciò non toglie che di pomeriggio potete degustarvi una buona pinta di Guinness in questi pubs tipici di Dublino come il Gogarty, Temple Bar Pub, Vat House, Auld Dubliner. Anche se quest’ultimo è diventato parte di una società che gestisce alcuni pubs e ristoranti in centro. Se vi piace la birra fatta in casa alla fine della via, per intenderci in fronte alla pizzeria Ciao bella Roma, trovate il The PorterHouse con le sue rosse, bionde e scure.

Di notte
La notte è dedicata principalmente per chi vuole divertirsi nei locali. Non dico che non sia possibile fare una passeggiata anche di notte, ma  che durante la notte, specialmente nel fine settimana, questo quartiere diventa stracolmo di persone. Molte delle quali sono gia ubriache e quindi non rimane un clima cosi’ famigliare. Rimane più difficile a fare una passeggiata salutare tra le varie viette. Anche la sera ha il suo fascino, con le luci dei vari locali e delle insegne. Per chi è interessato ci sono anche locali meno tradizionali come l’Hard Rock Cafè, il Busker, il Fitzwilliam, per citarne alcuni.

Che ne penso del Temple Bar?
Forse in molti si chiederanno questo. Ecco che te lo spiego. Indubbiamente questa area rappresenta la parte “folkloristica” e colorita della città di Dublino. Chi trascorre del tempo a Dublino in vacanza diventa un luogo “must” da visitare. Posso dire che Dublino non sarebbe tale se non avesse questa area e viceversa. Se chiedete a un vostro conoscente dove è stato o stata a Dublino vi dirà che sicuro ha visitato il Temple Bar. E’ normale che sia così ed è buono.
Tuttavia, il rovescio della medaglia, visto da un Dublinese di adozione e dagli Irlandesi è forse il fatto che questo quartiere specialmente la notte è concentrato spesso da ubriachi. Quelle persone che aspettano il fine settimana per affogare le proprie frustrazioni nell’alcool, o solamente quelle persone che bevono fino a farsi male, “tanto in Irlanda si beve” e non bisogna vergognarsi. E’ una cultura anche questa.

Come ho scrito sopra di notte è più difficile dedicare il tempo ad una rilassante passeggiata, specialmente se siete una famiglia con un bambino. Per carità non voglio denigrare questo posto ma personalmente come residente a Dublino non lo frequento spesso, perchè ritengo che vi siano locali migliori dove spendere del denaro e risparmiare pure. Col fatto che è un posto iper turistico, ovviamente pubs e locali un pò se ne approfittano. Vale la pena comunque di andarlo a visitare e bersi una pinta all’omonimo pub.

 

Donald Piccione
Tuttoirlanda.com

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *