Home Guida Irlanda Casa in Affitto: Quali controlli effettuare prima di firmare il contratto?

Casa in Affitto: Quali controlli effettuare prima di firmare il contratto?

0
0

Se sei alla ricerca di un alloggio in Irlanda, ti consiglio di leggere attentamente questo articolo, in modo da evitare brutte sorprese. Ti elencheró quali controlli effettuare al momento che visiterai l’immobile (casa o appartamento).

cosa controllare in appartamento in affitto

Specialmente a Dublino, la ricerca di un alloggio (accommodation) rimane talvolta difficile a causa dell’alto numero di persone, che come te stanno cercando. Molto spesso, si arriva ad una situazione nella quale si accetterebbe qualsiasi posto, cosí da avere un tetto ed un letto dove dormire. Tuttavia, una volta che viene firmato il contratto di affitto e pagato il deposito, diventa complicato lasciare l’abitazione se qualcosa andasse storto. Ad esempio, la perdita della cauzione. Come diceva una pubblicitá del dentifricio negli anni ’80 “Prevenire é meglio che curare”. Probabilmente non é proprio un grande slogan da usare in questo contesto, ma ti assicuro che personalmente ho avuto delle belle sorprese.

Cosa controllare in una abitazione in affitto, prima di decidere di firmare il contratto ed abitarci

Location

Indipendentemente da come sia tenuto l’immobile, come lo stato delle stanze e gli elettrodomestici, una cosa importante da tenere presente é la location. Esistono case o appartamenti situate in zona centrale ed altre fuori centro. Questo dipende da dove lavori o lavorerai e se per esempio vuoi vivere la movida notturna oppure ti piace rilassarti davanti al televisore il weekend. Se ami la vita nottura, devi sapere che i mezzi pubblici sono veramente limitati nelle ore notturne e nei weekend e non sono disponibili durante i giorni di festa nazionale (bank holiday). L’uso del taxi sará l’unica soluzione, ovviamente ad un costo premium.

Vicinato (Neighbour)

Molto piú importante, é cercare di capire se l’area circostante é vivibile oppure si trova in qualche quartiere che oggettivamente non brilla di una buona reputazione, vuoi perché é un’area dove gang locali si sentono a loro agio ad operare, oppure dove vi é un alto numero di case gestite dal Comune (city council housing). Resta comunque il fatto, che non c’é una regola matematica. Sará tuo compito ispezionare l’area e cercare di capire chi sono i tuoi vicini. Specialmente di notte, molte aree cambiano aspetto. Quello che puó sembrare una area tranquilla, potrebbe essere usata per spaccio droga, raduno di giovani ragazzi per bere, parlare e disturbare fino a notte tarda oppure per atti vandalici.

Stato dell’alloggio

Una cosa molto comune, specialmente se l’abitazione é vecchia, é controllare la presenza di muffa (mold), macchie nere o grigie in prossimitá di angoli e dietro i mobili. Molto spesso questa cosa viene temporaneamente mascherata, pulendo la casa. Una volta che gli inquilini entrano, dopo qualche mese si troveranno di nuovo con questo problema. La causa principale puó essere la mancanza di ventilazione nella stanza. Controlla quindi che nelle stanze siano presenti griglie di ventilazione (di solito di colore bianco). Ulteriori controlli possono essere fatti toccando i muri. Se sono umidi o freddi significa che non é isolata termicamente (spesa maggiore in bolletta per il riscaldamento).

Altro fattore importante é vedere il tipo di pavimento: mattonelle, moquette o laminato in legno. La presenza di moquette (carpet flooring) risulta molto spesso anti igienico con maggiore necessitá di manutenzione. Almeno una volta l’anno, necessita di un lavaggio (deep cleaning) da parte un professionista. Anche qua, comporta una spesa aggiuntiva.

Importante: Non fidarti delle foto che troverai su Internet o sui Social Media. Devi recarti di persona ed ispezionare l’immobile.

Elettrodomestici e Riscaldamento

Cerca di capire lo stato degli elettrodomestici. Sono vecchi e datati? Gli elettrodomestici che vedi li puoi usare o appartengono agli inquilini che porteranno via con se? Lo stesso vale per la televisione, internet, etc. Per quanto riguarda il riscaldamento, come funziona? Esiste quello elettrico o quello a metano. Vale lo stesso per l’acqua calda. Controlla come funziona ed anche lo stato attuale ad esempio del boiler. Vedi se sembra datato o vecchio. Questo comporterá spese maggiori. Inoltre se il riscaldamento non funziona come dovrebbe, ti troverai ogni volta a chiamare il padrone di casa che verrá dopo 2 settimane provando a risolvere da solo il problema con un cacciavite e una pinza. Questo é personalmente successo al sottoscritto.

Importante: Chi affitta, lo fa perché vuole avere un profitto, cioé un ritorno mensile di denaro, come un investimento. E’ prioritá del padrone di casa di spendere il meno possibile in lavori di manutenzione ed aggiornamento della casa. Assicurati che la casa sia perfetta e moderna.

Inquilini

Se stai cercando una sola stanza, sarebbe opportuno capire chi sono i tuoi inquilini. E’ parte cruciale perché passerai almeno 1/3 della tua giornata nella casa (dormire e mangiare). Fai attenzione a come le stanze in comune sono tenute (ordinate e pulite?). Potresti trovare polvere nel tavolo del salotto oppure sporco nella cucina. Questo é un campanello di allarme. Ovviamente, landlord e inquilini cercheranno di sistemare la casa prima di essere visitata, cancellando ogni traccia. A volte, rimangono degli indizi che possono aiutare. L’importante é avere buona osservazione e non avere timori nel fare domande.

Landlord & Contratto

Ho scritto una guida completa a riguardo, chiamata Contratti di Affitto in Irlanda: Diritti e doveri, dove spiego in dettaglio la parte contrattuale dell’affitto stipulato con il padrone di casa, quali sono i tuoi diritti e gli obblighi. Dovendo offrire qualche consiglio in questo articolo, prima di tutto devi capire chi si occupa della gestione dell’affitto. Ecco quindi il mio consiglio da un milione di Euro. Parla col padrone di casa per confermare quali sono le regole in gioco. Ad esempio, come funziona la cauzione, in quale circostanza non viene restituita. L’affitto verrá aumentato con il nuovo anno oppure al rinnovo del contratto? Questo é importante. Se stai affittando una stanza e non l’intera casa, significa che c’é un inquilino che ha stipulato un contratto. Potrebbe essere il caso che questo contratto stia scadendo e che non venga rinnovato o che il prezzo mensile di affitto venga aumentato. Chiarisci ogni cosa con il padrone di casa. Molto spesso il padrone di casa non é a conoscenza nemmeno del sub affitto. Di solito una proprietá in affitto é registrata su RTB che si occupa di tutelare sia il padrone di casa sia l’inquilino. Questo ti permetterá di essere sicuro che il padrone di casa operi alla luce del sole. Infatti alcuni di loro non dichiarano la casa come in affitto, evitando di pagare tasse e spese per questo ente regolatore. Di conseguenza il contratto potrebbe essere non valido ai fini di far valere i propri diritti.

Cosa é incluso nell’affitto?

Alcuni appartamenti in affitto includono il servizio di spazzatura, cioé il padrone di casa paga questo servizio all’aministratore del palazzo. Alcuni appartamenti offrono anche spazio privato per parcheggiare l’auto, mentre altri invece lo offrono come servizio extra (questo perché a Dublino affittano anche i parcheggi auto privati). E’ importante chiedere questo ma sopratutto vederlo scritto nel contratto. Ricordati sempre di non accettare proposte a tuo favore concordate per voce. Fatti scrivere in maniera dettagliata quello che ti spetta e quello che non ti spetta. Se ad esempio nell’affitto viene incluso un parcheggio privato, questo va scritto. Se non viene scritto e qualcuno parcheggia nel tuo spot, non potrai far valere il tuo diritto e non potrai recedere dal contratto. Un altro esempio potrebbe essere, se vi é un giardino davanti, chi é responsabile per il mantenimento? Come vedi queste cose che possono sembrare piccole al momento di una ispezione dell’alloggio, potrebbero ingrandirsi e diventare grattacapi una volta che deciderai di firmare il contratto. Ricordati sempre di non fidarti su quello che viene detto a parole, ma fallo scrivere come allegato al contratto.

Pagamento dell’affitto

Sembra una cosa veramente stupida, ma ti garantisco che é molto importante. Molto spesso alcuni padroni di casa impongono di accettare il pagamento cash, cioé in contanti ogni mese. Questo per evitare di pagare tasse. Infatti se paghi tramite banca (bank transfer) non potrá nasconderlo al fisco. Richiedi assolutamente di pagare l’affitto tramite bonifico bancario ogni mese oppure ogni volta che pagherai contanti richiedi una ricevuta del pagamento, con i dati del padrone di casa ed i tuoi. Molto spesso viene usato quello che si chiama “Rent Book” dove il padrone di casa scrive l’ammontare del pagamento ricevuto ogni mese.

Spero che i consigli scritti sopra ti siano d’aiuto durante la fase di verifica di una casa o appartamento in affitto e farti evitare brutte sorprese.

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *